Gusto

Un gusto

Frittura all’italiana
Il cibo Made in Italy è diventato un brand di fama mondiale perchè si serve di ottime materie prime, lavorate seguendo le ricette originarie. Anche la tradizionale “frittura all’italiana” è diventata un classico della nostra cucina. Ma poche famiglie, oggi, hanno il tempo e l’esperienza per preparare e cucinare in casa deliziosi supplì, arancini o golosissimi pastellati. Mondofritti, ogni giorno, porta in tavola il vero gusto della tradizione.

Le ricette tradizionali
La genuinità degli ingredienti selezionati viene sapientemente valorizzata seguendo alla lettera le ricette più tradizionali, che possono essere alleggerite nell’apporto calorico, seguendo dei semplici suggerimenti nella cottura. Provate a scaldare in forno i nostri pastellati. Al primo morso esordisce una pastella lievemente croccantina capace di accogliere un morbido ripieno fragrante. “Sono come fatti in casa”, continuano a ripeterci i nostri clienti.

Le nostre principali materie prime

Il riso
I supplì e gli arancini Mondofritti portano con se la cultura del prodotto italiano, cominciando dalle materie prime. Solo riso italiano, il migliore in Europa, dalle caratteristiche gastronomiche eccellenti. Le varietà di riso utilizzate sono tipiche della risicoltura italiana, hanno bassi tempi di cottura, grande versatilità in cucina e accrescono la capacità di assorbmento degli ingredienti. Il risultato: un’armonia di sapori legati delicatamente tra loro.

Il pomodoro
Altro ingrediente di punta è il pomodoro. Una polpa fine e cremosa ottenuta con pomodoro 100% italiano. Preparata in estate con pomodori selezionati, applicando un innovativo procedimento di lavorazione che consente di ottenere una struttura vellutata e cremosa con un basso contenuto di bucce e semi. E’ l’ingrediente ideale per amalgamare i vari sapori di supplì e arancini.

La panatura
E’ la panatura che dona colore e fragranza al prodotto. Italiana e sempre di ottima qualità, la panatura utilizzata da Mondofritti consente al consumatore finale di decidere il grado di cottura a suo piacimento, garantendo sempre e comunque un’ottima fragranza.

cuoco2

Come gustarli nel modo migliore?

Il fritto

Il fritto è una concessione molto rara nelle moderne diete. Ma quando un pastellato (fiore di zucca, filetto di baccalà, melanzana, zucchina, cavolo o carciofo) viene riscaldato in forno o in una padella antiaderente, senza aggiunta di olio, il risultato può essere un alimento decisamente più leggero, digeribile e comunque gustoso.

Cottura a forno
I “Pastellati” compongono la linea pre-fritta che permette, con una breve cottura a forno di 12/15 min. (possibilmente ventilato 220°/250°), di gustare il prodotto senza dover friggere. La particolare prefrittura fatta da Mondofritti mantiene le caratteristiche di freschezza e croccantezza tipica del classico fritto all’italiana.

Cottura in friggitrice
La cottura in friggitrice è consigliata a temperatura non inferiore ai 160°/170°, per evitare che l’olio troppo caldo possa alterare le caratteristiche organolettiche del prodotto. Mondofritti utilizza esclusivamente olio di semi, ideale per conferire al prodotto leggerezza e croccantezza. In nessuna fase della lavorazione viene

E' sempre l'occasione giusta

Se dai un piccolo party, sono l’ideale per accompagnare l’aperitivo.
Fantastici come contorno per una cena tra amici.
Il massimo come antipasto del pranzo domenicale.

× Hai bisogno di un supporto?